I
FONDI
PARITETICI
INTERPROFESSIONALI

I Fondi Paritetici Interprofessionali: cosa sono, come funzionano e come usarli per formare i dipendenti.

Cosa sono i Fondi Interprofessionali?
I Fondi Interprofessionali sono risorse finanziarie che le aziende possono usare per la formazione continua e gratuita dei dipendenti. I Fondi Interprofessionali riconosciuti sono 21 e possono iscriversi aziende di tutti i settori: agricoltura, commercio, industria e servizi.

Chi li finanzia?
Sono finanziati dal contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria che ogni azienda versa all’INPS. Il contributo corrisponde allo 0,30% delle trattenute sulla busta paga di ogni lavoratore dipendente.

Come funzionano?
Le aziende iscritte ai Fondi possono richiedere il finanziamento di piani di formazione per uno o più dipendenti. I fondi finanziano anche progetti di formazione presentati da PMI di uno stesso settore o territorio.

Chi li gestisce?
I Fondi sono gestiti dalle associazioni imprenditoriali e da quelle sindacali sotto la supervisione dell’Osservatorio sulla formazione continua del Ministero del Lavoro e dell’ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori).

La Formazione di particolari categorie?
I Fondi Interprofessionali finanziano piani di formazione anche particolari categorie di lavoratori. Ad esempio:

• Donne con contratti di lavoro svantaggiati;
• Lavoratori con contratti di inserimento o reinserimento;
• Lavoratori in cassa integrazione guadagni;
• Lavoratori con contratti di solidarietà;
• Lavoratori stagionali, anche nel periodo in cui non sono in servizio.

La formazione con i Fondi Paritetici Interprofessionali.

S.t.a.m.p.a. Consulting trasforma i contributi obbligatori INPS in un’occasione di sviluppo.

Il Fondo Interprofessionale giusto: una scelta importante
Aiutiamo le aziende a selezionare il Fondo più utile per la formazione professionale dei propri dipendenti. La scelta è fondamentale per aderire ad un Fondo che assicuri esperienza, organizzazione e percorsi di formazione efficaci per la tua azienda.

Iscrizione al Fondo: semplice e a costo zero
La procedura amministrativa per l’iscrizione ad un Fondo è complessa e richiede tempo e competenze specifiche. Noi di S.t.a.m.p.a. ci occupiamo di tutta la parte amministrativa lasciando l’azienda libera di concentrarsi sulle proprie attività fondamentali.

Passaggio da un Fondo ad un altro
Se il Fondo a cui l’azienda è iscritta non soddisfa le esigenze aziendali o si vuole accedere ad altre tipologie di corsi di formazione, si può passare da un Fondo ad un altro. Anche in questo caso ci occupiamo direttamente della gestione amministrativa del passaggio, trasferendo il 70% delle risorse dal vecchio al nuovo Fondo.

Il piano formativo aziendale: la formazione di cui hai bisogno, con il metodo che funziona di più

Per ottenere i finanziamenti dei piani formativi è necessario presentarli al Fondo Interprofessionale di appartenenza, un passaggio obbligatorio senza il quale è impossibile ottenere i finanziamenti.

Per ogni piano elaboriamo:
• Un’analisi che descriva come e perché è necessario un intervento formativo sui dipendenti;
• Un progetto esecutivo che descriva gli obiettivi di formazione e gli strumenti necessari per raggiungerli;
• Un piano finanziario da presentare al Fondo Interprofessionale per ottenere il finanziamento;
• Alla fine del corso presentiamo al Fondo una rendicontazione dettagliata delle attività svolte e dei risultati ottenuti.

CHIEDI INFORMAZIONI SUI
FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONAILI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo telefono (richiesto)

Il tuo messaggio

Autorizzo il trattamento dei dati per l'invio delle informazioni
Informativa sulla privacy